Montego, the last one

Il Gruppo Leyland a metà anni '70, avviò la progettazione di quella che sarebbe divenuta nel 1983, l'Austin Maestro (Clicca QUI), dalla quale nacque l'anno successivo, la Montego, codice interno LM11. Entrambe le vetture, in un ottica di riduzione dei costi, erano chiamate a sostituire più modelli contemporaneamente e nel caso della Montego, quest'ultima doveva... Continue Reading →

Green & Forgotten: il futuro nel passato – Mazzieri e la Micron

Negli ultimi anni, a causa dei conosciuti scandali sulle emissioni e della necessità di ridurre l'inquinamento ambientale, l’idea dell’auto a propulsione elettrica è tornata alla ribalta. Tuttavia, come ho già scritto in altri articoli dedicati a questo genere di auto, lo sviluppo della propulsione alternativa al petrolio, si ritrova già agli albori dell’automobilismo, con esempi... Continue Reading →

La Mini di Desio

Il 2019 passerà alla storia per essere il 60° anniversario della Mini (clicca QUI), celebre utilitaria inglese divenuta un simbolo per generazioni e la cui immagine di vettura sbarazzina e alla moda, è rimasta nell'immaginario collettivo fino ai giorni nostri. Tuttavia è doveroso ricordare un altro importante traguardo, di un'auto più a respiro nostrano, ma... Continue Reading →

La Mini di Alec

L'articolo che sto per proporvi, sicuramente, è un pò in contraddizione con i modelli trattati da questo format, il cui ricordo è quasi sempre legato ad una piccola nicchia di appassionati. Questa volta, tuttavia, analizzeremo la storia di un'auto che tutt'oggi, è ben presente nell'immaginario collettivo. Potrei esordire sottolineando che con il suo successo ha... Continue Reading →

La Lotus all’italiana

Sull'avventura in campo automobilistico di Alejandro De Tomaso (1928-2003) si potrebbe scrivere un libro, ricco di ascese al successo e di rovinose cadute; infatti, ormai sono passati anni da quando il marchio modenese, fondato dall'imprenditore argentino nel 1959, veniva dichiarato fallito. Nonostante questo, le creature prodotte dalla casa con il marchio a T, suscitano ancor oggi grandi emozioni... Continue Reading →

Let the Spirit move you!

Sopravvivere da soli è sempre difficile poiché, quando non hai alleanze né supporti, devi centellinare ogni spesa cercando di limitare i costi, offrendo prodotti che vendano bene e che si sposino con le esigenze degli acquirenti. Per un certo periodo di tempo alla American Motors, nata nel 1954 dalla fusione tra Nash-Kelvinator Corporation e la... Continue Reading →

Scorpione francese

Solitamente quando si pensa ad Abarth, lo si abbina automaticamente al marchio Fiat, dato che sotto questo binomio, sono nati capisaldi della storia dell'automobile, il cui ricordo è ancora vivo nell'immaginario collettivo. Tuttavia nei suoi 70 anni di storia, il marchio fondato da Karl Albert Abarth nel 1949, ha messo le mani su vetture anche... Continue Reading →

Rancho: il crossover

Avevamo già parlato più volte in passato della Simca e, in particolare, ci eravamo soffermati sul modello 1100 (Clicca QUI), vettura di medie dimensioni prodotta dal 1967 al 1985, anche in versione da lavoro con carrozzeria furgone e pick up.  Proprio quest’ultima variante, venne utilizzata da Matra per sviluppare un nuovo prodotto da inserire nella gamma,... Continue Reading →

Prestige manquant

Creare un'auto di prestigio in grado di competere con i più blasonati marchi dell'epoca, dando nuovamente un posto di risalto in questo esclusivo mercato al proprio paese; questo era l'obbiettivo di Jean Tastevin (1919 - 2016), imprenditore francese, presidente ed amministratore delegato della Compagnie Francaise Des Produits Metallurgiques, che nel 1967 avviò la progettazione della... Continue Reading →

WordPress.com.

Su ↑